venerdì 1 aprile 2016

I libri dei piccoli #19

Oggi torna l'appuntamento mensile con I LIBRI DEI PICCOLI... era da giugno scorso che non riprendevo in mano questa rubrica, ma la mia passione per il mondo dei libri illustrati per bambini non è minimamente diminuita e i volumi sulla nostra libreria continuano ad aumentare a vista d'occhio!
Arianna si diverte sempre a scegliere i libri che ama di più (soprattutto ora che inizia a leggere da sola) così questa volta mi ha fatto da assistente. Preparate i fazzoletti, perché questo libro farà commuovere la bambina che siete state e la mamma che siete diventate! :D

di Vincent Cuvellier, Charles Dutertre


Si parla, come ci suggerisce il titolo, di prime volte.

Pagina dopo pagina, dalla prima volta che ha aperto gli occhi, alla prima volta che ha sputato la pappa, alla prima volta che ha sognato di volare, alla prima volta che si è innamorata, viaggiamo attraverso la vita di una bambina-ragazza-donna-mamma, che con dolcezza e ironia ci trasporta attraverso un mondo di ricordi fatto di prime volte, da quelle all'apparenza più insignificanti ("La prima volta che sono scivolata su uno scoglio, è lo scoglio che ha pianto. Non io") a quelle più poetiche ("La prima volta che ti sei mossa nella mia pancia, ho chiuso gli occhi e ho sentito il mare.").


Leggendolo ad Arianna e pensando al tempo che vola via, confesso, mi è uscita una lacrimuccia! A volte tante cose quando si è grandi passano senza farci troppo caso, invece da piccoli tutto è nuovo e avventuroso e le prime volte sono tappe importanti da ricordare.

Sono contenta di aver ricominciato questa rubrica, che amo molto, condividendo con voi "La prima volta che sono nata", è un libro che mi ha commosso, mi ha fatto sorridere e mi fatto riflettere. Cosa volere di più da un libro "per bambini"?


6 commenti:

  1. Sono felicissima che tu abbia ripreso questa rubrica xchè mi sono innamorata di molti dei libri che hai consigliato, e vedere Arianna così grande da uscire la lacrima anche a me, ricordo quella foto di Ari e Cino con la scodella e ora sono grandi, e la lacrima scorre. Un abbraccio amica mia

    RispondiElimina
  2. Brava Sara.... finalmente ritornano i nostri amati libri... questo poi per me è speciale, me lo hanno regalato appena ho saputo dell' arrivo di Aida, la seconda, quindi per me è un po' diciamo la terza volta ;-) libro stupendo e romantico come noi! bacio grande

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Enrica! Hai ragione questo libro è speciale, il regalo perfetto per un'amica in dolce attesa, anche se io l'ho scoperto dopo aver avuto i due bimbi mi sono commossa ugualmente :D

      Elimina
  3. Che bello Sara questo libro��

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...