venerdì 13 marzo 2015

Piante grasse e tanto colore in casa

Arriva la primavera, e come ogni anno mi torna la voglia di riempire la casa di vasetti di fiori freschi e di piantine dai colori sgargianti. Le metterei ovunque: sui davanzali delle finestre, sulla scrivania, sul tavolo in salotto e sulle mensole in bagno.

Poi ho un momento di lucidità e mi ricordo che il mio pollice è tutt'altro che verde. Questo inverno sono riuscita a fare fuori anche delle bellissime e innocenti piante grasse (troppo acqua? poca acqua? troppo poco sole?) e quindi forse questa volta dovrei andarci cauta, o iniziare a consultare blog di giardinaggio.
Vi ho detto che ho anche un enorme terrazzo pieno di piante che grazie al cielo e all'innaffiamento automatico fanno tutto da sole? Mi limito a potarle (completamente a caso) due volte l'anno. Misteri della natura.



Comunque qualche giorno fa ho fatto un salto ad un vivaio non lontano da casa e non ho saputo resistere: ho comprato queste quattro piccole piantine grasse (si ci riprovo!) e ho pensato di rivestirle con della carta colorata.


Ho stampato delle fasce con colori sfumati prendendo le misure dei vasetti (circonferenza e altezza), se non volete complicarvi troppo la vita basta ritagliare dei cartoncini colorati a seconda della grandezza del vaso che volete rivestire. Poi le ho piegate a metà e ancora a metà fino a realizzare le sfaccettature e alla fine le ho semplicemente chiuse intorno al vasetto con del nastro biadesivo.



La carta è un materiale che tende a rovinarsi, soprattutto quando bisogna annaffiare le piante, però mi sembrava un'idea semplice e carina da usare per realizzare una piccola composizione o un centrotavola per una cena primaverile. Cosa ne dite? :D

15 commenti:

  1. Semplicissimo e d'effetto. Si la carta magari tende a rovinarsi ma è anche vero che per annaffiare si possono facilmente sfilare le piantine quindi non vedo perché no! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Lallabel :) Verissimo si possono sfilare con facilità, e poi anche se non durano per sempre sono facili da rifare e cambiare colori è sempre divertente.

      Elimina
  2. ma che bellissima idea!
    e le carte sono davvero meravigliose :D

    RispondiElimina
  3. bellissima idea! e il colore delavé è proprio di grande effetto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi piace il temine colore delavé! Io sono antica ho scritto colore sfumato! :D Grazie Lisa!

      Elimina
  4. A prima vista mi son sembrati dei vasi veri in ceramica! Carinissimi :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero Cristina? Invece sono di carta e semplici da realizzare ;)

      Elimina
  5. Davvero un bell'effetto con così poco! Anche a me all'inizio sembravano di ceramica e non pensavo che sotto ci fosse un banale vasetto tondo...complimenti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Elena! Con la carta si possono fare meraviglie, lo riscopro ogni giorno!

      Elimina
  6. Bellissima idea, e più primaverile di così! Valorizza tantissimo le piantine grasse ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La voglia di colori e di primavera è contagiosa! :D Grazie Fabiola

      Elimina
  7. Adoro le piantine grasse e adornate da queste bellissime sfumature ancora di più!
    Lisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lisa anche io le amo. Speriamo che queste mi sopravvivano! Mi sto impegnando ;)

      Elimina
  8. Anch'io in questi giorni sono a caccia di piantine grasse e quest'idea è fantastica!!!! La copiooooo. Laura

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...