venerdì 27 marzo 2015

DO WHAT YOU LOVE

Questo venerdì sono felice di partecipare ad un nuovo contest pensato da Anabella di My Washi Tape.
In questo periodo ha mille iniziative e con il grande entusiasmo che la contraddistingue ha coinvolto alcune blogger, grafiche ed illustratrici, chiedendo ad ognuna di noi di creare una cartolina da scaricare gratuitamente con la frase che ha scelto come ispirazione per questo 2015, "DO WHAT YOU LOVE".

Un modo per ricordarci sempre di fare quello che amiamo, a partire della piccole cose di ogni giorno, di dedicarci a quello che ci piace fare davvero e trovare il tempo e il modo di seguire i nostri sogni. Un bellissimo augurio per questo anno!

Questa settimana per me è stata difficile, quindi per oggi penso solo a piccole cose che mi regalino un sorriso: comprare un mazzo di fiori che rallegri la stanza, piegare un foglio di carta blu e farne uscire una farfalla, mischiare farina uova e zucchero e aspettare che il profumo di un dolce invada la casa. E voi cosa amate fare?


Per scaricare la mia cartolina cliccate QUI. Se invece volete vedere le altre le trovate sul blog My Washi Tape... Potete scegliere la vostra preferita o stamparle tutte! Ritagliatele e appendetele dove più vi piace. Buon weekend!

lunedì 16 marzo 2015

Esprimi un desiderio (una sedia Varier)

Come vi avevo raccontato nel post sull'evento di CASA facile a Milano, oltre ad incontrare la redazione e conoscere le altre blogger CFstyle, tra un workshop, un dolcetto e due chiacchiere, ci hanno chiesto di testare alcune sedute Varier.
E' stato un momento divertente, quasi di gioco, ci aggiravamo per la stanza dondolando da una sedia all'altra per provarle tutte, facevamo domande, prendevamo appunti, incuriosite dal design particolare e stupite perché non avevamo immaginato (almeno io) potessero essere così comode e funzionali.
Ognuna di noi ha subito individuato la sua preferita e io mi sono innamorata di Variable Balans! Conoscevo già questa sedia del designer norvegese Peter Opsvik, ma non avevo mai avuto l'occasione di provarla... e ora la desidero ardentemente!

Per una pigra e sedentaria come me che passa al computer tante ore, quando ho sentito parlare di "seduta attiva" mi si sono drizzate le orecchie: forse posso finalmente smettere di sentirmi in colpa ogni volta che passo davanti a una palestra?
Cito dal catalogo: "rinforza i muscoli addominali e dorsali, incoraggia una buona postura della colonna vertebrale, migliora la circolazione". E' la sedia per me!

In questi ultimi mesi sono proiettata nella riorganizzazione del mio angolo-studio (devo mostrarvi le foto al più presto). Ho da poco cambiato la scrivania, montato una piccola mensola, comprato cassettiere, scelto i colori di cui mi piacerebbe circondarmi: rosa acceso, giallo, senape, grigio.

Penso che la Variable Balans sarebbe perfetta nel mio angolino in salotto, legno naturale e seduta grigio chiaro. Esprimere un desiderio non costa niente, quindi perché non sperare che un giorno sarà mia? ;)

venerdì 13 marzo 2015

Piante grasse e tanto colore in casa

Arriva la primavera, e come ogni anno mi torna la voglia di riempire la casa di vasetti di fiori freschi e di piantine dai colori sgargianti. Le metterei ovunque: sui davanzali delle finestre, sulla scrivania, sul tavolo in salotto e sulle mensole in bagno.

Poi ho un momento di lucidità e mi ricordo che il mio pollice è tutt'altro che verde. Questo inverno sono riuscita a fare fuori anche delle bellissime e innocenti piante grasse (troppo acqua? poca acqua? troppo poco sole?) e quindi forse questa volta dovrei andarci cauta, o iniziare a consultare blog di giardinaggio.
Vi ho detto che ho anche un enorme terrazzo pieno di piante che grazie al cielo e all'innaffiamento automatico fanno tutto da sole? Mi limito a potarle (completamente a caso) due volte l'anno. Misteri della natura.



Comunque qualche giorno fa ho fatto un salto ad un vivaio non lontano da casa e non ho saputo resistere: ho comprato queste quattro piccole piantine grasse (si ci riprovo!) e ho pensato di rivestirle con della carta colorata.


Ho stampato delle fasce con colori sfumati prendendo le misure dei vasetti (circonferenza e altezza), se non volete complicarvi troppo la vita basta ritagliare dei cartoncini colorati a seconda della grandezza del vaso che volete rivestire. Poi le ho piegate a metà e ancora a metà fino a realizzare le sfaccettature e alla fine le ho semplicemente chiuse intorno al vasetto con del nastro biadesivo.



La carta è un materiale che tende a rovinarsi, soprattutto quando bisogna annaffiare le piante, però mi sembrava un'idea semplice e carina da usare per realizzare una piccola composizione o un centrotavola per una cena primaverile. Cosa ne dite? :D

martedì 10 marzo 2015

Blogger CFstyle a rapporto!

Il blog è rimasto silenzioso per qualche giorno, ma finalmente eccomi qui oggi per raccontarvi cosa è successo in questa ultima pazza settimana: un turbinio di avvenimenti ed emozioni che devo ancora riordinare ed elaborare.

Marzo per me è iniziato con lo sguardo verso un cielo bianco e neve fredda negli occhi e sulla lingua, un orizzonte di alberi innevati, silenzio ovattato, passeggiate nei boschi: un posto fuori dal mondo tra le montagne austriache.
Poi lunedì una leggera inquietudine ha fatto capolino nella mia vacanza incantata, così ogni mezz'ora controllavo l'email, sentivo amiche rimaste in Italia, tenevo d'occhio Facebook. Una piccola speranza si faceva strada e si alternava con una vena di rassegnazione, finché verso sera un bip sul cellulare mi ha annunciato una email straordinaria del direttore di CASA facile Giusi: "Congratulazioni, sei una di noi!" Non potete immaginare l'emozione e i salti che ho fatto (letteralmente) di gioia!

Sono diventata una delle 12 nuove blogger Cfstyle (si, ho ancora il sorriso stampato in faccia quando lo dico)!


Così ho in fretta organizzato "la traversata" per essere presente all'evento programmato a Milano, il giovedì sera sono partita da una piccola stazione sotto una bufera di neve, e due treni, 14 ore di viaggio e un comodissimo vagone letto dopo, mi sono svegliata (si fa per dire) venerdì 6 mattina in Stazione Centrale, pronta ad affrontare la bellissima giornata che mi si prospettava.

Le mie aspettative non sono state deluse: il tempo sembra essere volato, emozioni, sorrisi, sguardi, presentazioni, timidezze, scoperte, ma soprattutto tante tante risate e la gioia di condividere questa esperienza, ritrovarsi con amiche blogger vecchie e nuove, vedere visi virtuali diventare reali, sentire le voci, conoscere il direttore e i membri della redazione.
Abbiamo seguito due workshop, il primo di social media marketing tenuto da Enrica Crivello, il secondo di fotografia curato da Giandomenico Frassi, ci hanno fatto testare le sedie Varier e ci siamo divertite molto a provare tutti i modelli dondolando qui e là per la stanza, abbiamo pranzato insieme, siamo state coccolate con dolcetti e caffè e con una tote bag azzurra piena di gadget CASA facile style. Insomma, una giornata perfetta... non poteva durare una settimana?


La cosa più bella, quella sensazione che mi si è attaccata addosso e che provo ancora ora mentre scrivo, è stata proprio il sentirsi parte di una grande famiglia, ho capito che non è solo un modo di dire.
Perdonatemi se non ho scattato foto durante l'evento (ma se girate sugli altri blog CFstyle non rimarrete deluse), sono stata sopraffatta dagli avvenimenti e la mia macchina fotografica è rimasta quasi sempre nella borsa.

Ho forse scritto troppo e avrei voluto scrivere ancora, ma non mi preoccupo più di tanto, come ci ha detto Enrica "Chi ti segue online non legge un decimo di ciò che scrivi" ;) Se siete arrivate fin qui meritate un encomio!
Buona giornata!!

giovedì 26 febbraio 2015

Origami e picnic

Oggi vi mostro un altro semplice origami che ho realizzato in questi giorni: un porta posate di carta, perfetto per un picnic o per un pranzo in terrazzo con tanti amici!
La primavera è in arrivo, ho voglia di fiori, di passeggiate e di prati verdi, ma dovrò rimandare ancora per un po' queste fantasie perché per qualche giorno sarò sulla neve con tutta la famiglia.


Questi porta posate non sono difficili da realizzare, mi piacciono moltissimo e sono di grande effetto, soprattutto mixando carte con diverse fantasie. Qui ho pensato ad un picnic sui toni del giallo e del menta, ho usato una bellissima scatola per picnic di Self Packaging decorandola con spago, ritagli di carta e un'etichetta, e per gli origami ho utilizzato dei fogli della Djeco grandi 20x20 cm.


Cucchiaio, coltello e forchetta: entra tutto in questo porta posate. Sto già pensando alla festa del paffuto a giugno, lo so, manca ancora tanto, ma vedo un grande prato, coperte su cui stendersi e tante cose buone da mangiare! Vi lascio le istruzioni per realizzarli, vi serviranno solo dei fogli quadrati e un pezzetto di scotch per fermarli sul retro, buon divertimento!





Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...